Nel corso dell'ultimo anno, Sitecore Business Optimization Services (SBOS) ha lavorato a stretto contatto con il marketing aziendale per aiutarci a muovere i primi passi con i test A/B. Utilizzando ciò che abbiamo imparato, il nostro team può implementare ottimizzazioni e personalizzazioni in modo efficace a intervalli regolari. Ma soprattutto, siamo in grado di misurare e reagire ai risultati.

Ad esempio, dai un'occhiata ai risultati di una piccola modifica apportata alla landing page di un e-book:

anche se una modifica come quella indicata può sembrare banale, i cambiamenti incrementali come questo si sommano. Testare immagini diverse, modifiche al copy e ritocchi al design è facile e veloce. Grazie all'ampio traffico sul sito web e a una solida piramide del valore di coinvolgimento, puoi produrre rapidamente risultati significativi, soprattutto se stai ottimizzando il valore, non i clic.

Se da un lato modificare e testare pagine o componenti esistenti può aggiungere valore in qualsiasi momento, dall'altro risulta anche naturale introdurre periodicamente nuove funzionalità nel tuo sito web o riprogettare completamente quelle esistenti. In questo post, esploreremo alcuni modi in cui il test A/B di Sitecore può essere utilizzato per convalidare modifiche più consistenti.

Il cambiamento è inevitabile: accoglilo

Man mano che le aziende crescono, le strategie mutano e i settori si evolvono, i siti web cambiano in modo significativo di conseguenza. Noi riprogettiamo Sitecore.com da zero ogni paio d'anni per allinearci maggiormente al nostro customer journey, al brand e alla strategia di contenuti in evoluzione.

Oltre a riprogettazioni complete, altri esempi di progetti digitali su larga scala includono:

  • Rielaborazione di intere sezioni di un sito web
  • Introduzione di nuove funzionalità
  • Realizzazione di siti di eventi spin-off
  • Sviluppo di app e altre esperienze complementari

Nell'attuale iterazione di Sitecore.com, ad esempio, stiamo rielaborando il nostro Centro conoscenze. Allo stato attuale, il Centro conoscenze incoraggia i nostri visitatori a esplorare i contenuti, chiedendo loro di selezionare l'area d'interesse in una serie di menu a discesa.

Più in basso nella pagina, presentiamo i contenuti in un formato che dipende dall'argomento, iniziando dalle nozioni di base e proseguendo con argomenti più avanzati.

Riprogettando questa sezione del nostro sito web, speriamo di migliorare l'esperienza dei nostri visitatori, aumentando al contempo la fruizione dei nostri contenuti riservati associati a obiettivi di alto valore nella nostra piramide del valore di coinvolgimento. Abbiamo stabilito che il raggiungimento di questo obiettivo richiedeva più di semplici modifiche incrementali: era necessaria una riprogettazione.

Test prima dell'investimento

Progetti come la riprogettazione del nostro Centro conoscenze possono crescere e spesso richiedono budget, risorse e tempo per una pianificazione e un'esecuzione adeguate. Inoltre, corrono il rischio di seguire una traiettoria troppo familiare alle persone che lavorano nello spazio digitale:

  1. Il progetto è pianificato, studiato e stimato
  2. Vengono prodotti mockup di contenuti e design
  3. I mockup vengono trasmessi al team di sviluppo per l'implementazione
  4. Il progetto viene lanciato
  5. Il tempo passa
  6. Il progetto non funziona come previsto e viene eliminato o abbandonato

Volevamo evitare tutto questo. Non sarebbe meraviglioso testare l'acqua prima di immergersi?

È qui che le funzionalità di ottimizzazione di Sitecore possono essere sfruttate in modi a cui spesso non si pensa:

  • Convalidare i presupposti di un progetto su larga scala prima di investire tempo e risorse, oppure
  • Testare durante l'implementazione per mantenere il progetto in linea con le aspettative mentre è in corso

Convalidare i presupposti e i concetti con test leggeri

Per la riprogettazione del Centro conoscenze, siamo partiti da un'ipotesi operativa: se mettessimo in evidenza i contenuti recenti e popolari e consentissimo ai visitatori di filtrare facilmente utilizzando le loro preferenze, registreremmo il consumo di contenuti più preziosi. Se venissero consumati più contenuti preziosi, il valore per visita aumenterebbe.

A noi sembrava un'idea fondata. Ma invece di riprogettare completamente il Centro conoscenze per scoprirlo, abbiamo deciso di testare la prima fase del progetto continuando a lavorare sulla soluzione complessiva.

Il test A/B suddiviso che stiamo eseguendo utilizza la nostra attuale pagina iniziale del Centro conoscenze come variante “A”. La variante “B” riguarda la prima fase della riprogettazione, compreso un elenco delle risorse con la possibilità di cercare e filtrare. 

I risultati preliminari rivelano che siamo sulla strada giusta, con utenti che vengono coinvolti maggiormente nella variante “B”. E ciò ha richiesto un investimento minimo. Con la nostra ipotesi convalidata, continuiamo a riprogettare con la certezza che ci sarà un miglioramento e che vale la pena compiere questo sforzo. 

Naturalmente, questo è stato solo un test per una delle nostre ipotesi. Tuttavia, ciò dimostra che dedicare del tempo all'esecuzione di piccoli test per vari aspetti è un'ottima maniera per ottenere un feedback prezioso durante gli infiniti processi di sviluppo e progettazione web. Continueremo a farlo mentre completiamo la riprogettazione. 

Un altro aspetto del testing su Sitecore di cui siamo particolarmente entusiasti è il supporto che riceviamo dall'apprendimento automatico. Scopri di più su come l'apprendimento automatico fa la differenza in “Come l'apprendimento automatico di Sitecore amplifica i risultati dei test”.

Derek Hunziker è Digital Technology Director di Sitecore. Collegati con lui su LinkedIn