Vai al contenuto principale

È nelle piccole differenze

Il mondo senza cookie si sta avvicinando, scopri come prepararti sbloccando le informazioni reali e la personalizzazione con un CDP best-of-breed.

Indice

Indice

Rapido approfondimento

Non solo Google ha annunciato di stare eliminando gradualmente i cookie di terze parti, ma anche che non costruirà "identificatori alternativi per tenere traccia di chi naviga sul web".

Capitolo 1

Addio cookie.

Ogni tanto viene annunciato un aggiornamento che scuote il mondo del marketing digitale.

  • Nel 2011, il Google Panda Update ha cambiato volto alla SEO premiando contenuti di alta qualità e penalizzando l'uso delle parole chiave "a riempire".
  • Nel 2018, il regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR) è stato concepito per fornire ai consumatori una maggiore protezione della privacy e dei dati personali.
  • Nell'aprile 2021, l'introduzione della trasparenza del tracciamento delle app (App Tracking Transparency, TT) nell'iOS 14.5 di Apple ha consentito a milioni di utenti mobili di non essere più in grado di rintracciare online le proprie attività su app e siti Web quando si utilizzano i dispositivi Apple.
  • Google sta pianificando di eliminare completamente i cookie di terze parti, forse già nel 2022. Google non solo ha annunciato che non utilizzerà più i cookie di terze parti, ma non costruirà "identificatori alternativi per tracciare chi naviga sul web, né li utilizzeremo noi nei nostri prodotti".

A prima vista, questi aggiornamenti possono sembrare un ostacolo all'esperienza del cliente, ma sono tutti volti a rendere il cliente una priorità. E anche Sitecore è rivolta nella stessa direzione. Ma facciamo un passo indietro per un attimo...

L'eliminazione graduale dei cookie di terze parti ha senz'altro fatto parlare. A prima vista, sembrava che la capacità di prendere di mira gli individui fosse stata eliminata, che la misurazione del successo delle campagne sarebbe stata compromessa e che per alcuni di essi esistesse la possibilità che le frodi pubblicitarie aumentassero tramite malware e bot.

Tuttavia, non tutto è perduto. Si tratta di un'opportunità straordinaria per concentrarsi sui dati di prima parte, in particolare per i marchi che apprezzano i propri clienti e che si impegnano a essere leader nel fornire customer experience rilevanti e significative.

Capitolo 2

Guardare al futuro con i dati di prima parte

Con i dati di prima parte si ottengono grandi responsabilità, una conoscenza più approfondita dei clienti e la chiave per la personalizzazione delle best practice.

Naturalmente ci sono delle sfide, ma ci sono anche opportunità di rivedere le strategie esistenti e pianificare un futuro con una maggiore conoscenza dei clienti e una personalizzazione più sofisticata. Questi cambiamenti portano tutti a una customer experience che favorisce il gradimento, la fedeltà e, in ultima analisi, il sostegno.

Ci sono diversi altri motivi per cui crediamo che in un mondo senza cookie il futuro sia luminoso:

  1. Un'esperienza di acquisto può avvenire su più punti di contatto e canali. Essere in grado di collegare questi punti con interazioni senza soluzione di continuità è essenziale. I tuoi clienti vogliono vivere customer journey unificati e connessi.

    Tuttavia, l'utilizzo di cookie di terze parti per tracciare il comportamento dei clienti è inaffidabile. Sono responsabili di tutte le volte in cui hai ricevuto un annuncio pubblicitario per qualcosa che hai già acquistato. O, peggio ancora, qualcosa che hai già acquistato e restituito.
  2. Il 70% delle esperienze di acquisto si basa su come i clienti si sentono trattati, anziché su parametri (McKinsey).

    Le organizzazioni che offrono customer experience personalizzate e senza soluzione di continuità sono quelle che conoscono veramente i propri clienti. E non significa solo conoscere dati demografici, ubicazione, sesso, ecc., ma anche approfondimenti - livelli aggiuntivi che li aiutano a comprendere i comportamenti dei clienti e cosa li influenza. Si tratta di una potenza che i dati di prima parte e il giusto stack tecnologico possono fornire mentre i dati di terze parti non possono assolutamente raggiungere.
  3. Il problema con i cookie di terze parti è che possono sentirsi invasivi. I clienti vogliono essere trattati con rispetto e i dati di prima parte portano il vantaggio fondamentale dei clienti che si sentono trattati come esseri umani. Questa è la tua opportunità per creare momenti significativi e un'autentica customer experience.
  4. Con i dati di prima parte, il controllo è nelle mani dei marketer. Niente più pubblicità irrilevanti. Puoi veramente comprendere le storie dei tuoi clienti e personalizzare il customer journey in base alle loro esigenze. Puoi fidarti del fatto che ciò che vedono e provano è esattamente come lo avevi pianificato.
  5. Per alcuni marketer, un'eccessiva dipendenza da cookie di terze parti ha portato a strategie pigre e all'incuria di nuovi potenziali clienti. Questa è l'occasione per raggiungere un pubblico inesplorato e concentrarsi sulla creazione e sulla coltivazione di legami duraturi.
  6. Infatti, avere un motivo per rivalutare le tue strategie è un'opportunità incredibile per le tue attività di marketing digitale. Ora è il momento di spuntare quei lavori che sono esistiti fin troppo a lungo, come l'ottimizzazione della tua strategia di personalizzazione e la revisione del tuo stack tecnologico, diciamocelo.

Capitolo 3

Restare al passo con i clienti

Ci sono molte ragioni per rimanere positivi quando entriamo in un mondo senza cookie e la conclusione principale è l'importanza dei dati di prima parte. Il DMA ha scoperto che il 58% dei consumatori è esplicitamente disposto a condividere i dati con i marchi per ottenere vantaggi come esperienze più personalizzate (Report Consumer Email Tracker 2020 del DMA).

Questo dimostra che è assolutamente possibile conoscere i clienti, ma che desiderano qualcosa in cambio. Quello che vogliono è un'esperienza perfetta e personalizzata, che offra valore.

Per saperne di più su come sfruttare al meglio i dati di prima parte e su come Sitecore può aiutarti, organizza una demo con uno dei nostri esperti.

La prossima lettura della tua lista

Ottieni una panoramica sulle tendenze della personalizzazione.

Una piattaforma potente per le esperienze digitali

Scopri le nostre soluzioni di e-commerce e di gestione dei contenuti end-to-end.