Indice

Indice

Rapido approfondimento

Nell’ambito del content marketing e dell'omnicanale, un hub di contenuti costituisce la pietra miliare. Aggrega tutti i contenuti e file multimediali e collabora in modo fluido tra i team.

Capitolo 1

Presentazione dell'hub di contenuti

In molte aziende, i contenuti di marketing si trovano ovunque e contemporaneamente in nessun luogo. Probabilmente, nel corso di lunghi anni, i team marketing hanno archiviato molti file e componenti diversi in vari formati e posizioni, suddivisi in diversi flussi di lavoro.

Da qualche parte c’è tutto, ma dove esattamente? Come puoi ottenere una panoramica a 360° delle tue risorse, per non parlare della loro gestione, aggiunta e condivisione? Un hub di contenuti è la risposta giusta.

Un hub di contenuti funge da base per tutti i tuoi contenuti più disparati, nonché da piattaforma che contribuisce a semplificare, velocizzare e ottimizzare ogni parte del lavoro di un marketer, il tutto in un'unica soluzione. Offre una visione chiara e funzioni intuitive e collaborative che riducono la complessità e aumentano il valore.

Questo ti prepara ad affrontare al meglio le sfide odierne delle operazioni di marketing e, in ultima analisi, a massimizzare l'interazione e il coinvolgimento omnicanale, che è l'obiettivo del content marketing.

Omnicanale significa inviare un messaggio coerente a tutti i punti di contatto del cliente e sfruttare appieno il potenziale di ciascun canale con i media e i contenuti ottimali.

Capitolo 2

I vantaggi e gli svantaggi di un hub di contenuti

Digital Asset Management (DAM)

Avere a disposizione un enorme volume di contenuti o risorse digitali per le attività di marketing della tua azienda può essere un motivo di orgoglio, fino a quando non hai bisogno di accedervi. Potresti avere conservato foto su un laptop, immagini di packaging su una chiavetta USB, layout su un disco rigido esterno e video nel cloud.

Sai che è tutto salvato da qualche parte, ma alla fine perdi tempo e risorse e rischi di creare duplicati durante i tuoi tentativi di trovare e riunire tutto. È qui che entra in gioco il Digital Asset Management (DAM), pronto a risolvere ogni problema.

Il fulcro di una piattaforma DAM è l'archiviazione dei contenuti in un luogo a cui gli utenti possono accedere per gestire tutti i loro contenuti e condividerli con altri. Funge da unica fonte di verità per le risorse di marketing della tua azienda e per la loro distribuzione.

Se realizzato correttamente, un DAM offre molto di più della semplice conservazione. Deve essere dotato di tutte le funzioni e caratteristiche necessarie per gestire scenari elaborati di gestione delle risorse digitali, inclusa la gestione di metadati complessi, della sicurezza e dei diritti digitali.

È molto più di una semplice aggiunta preziosa alle attività di marketing di un'azienda, un DAM robusto oggi è indispensabile per ogni azienda, dalle startup alle imprese di grandi dimensioni.

Content Marketing Platform (CMP)

Disponi di tutti i contenuti necessari a supporto delle tue attività di marketing? Quali sono le lacune nei contenuti, suddivise per pubblico, regione, canale o campagna? Quali tipi di contenuti devi creare? Una piattaforma di content marketing ti aiuta a rispondere a queste domande e semplifica la pianificazione e l'esecuzione della tua strategia di contenuti. Grazie a questo strumento, è facile pianificare quali contenuti devono essere creati, assegnare risorse, quindi collaborare, rivedere e approvare questi contenuti per la pubblicazione sui diversi canali.

Product Content Management (PCM)

Come suggerisce il nome, si tratta di un sistema che archivia informazioni relative ai prodotti in aziende orientate ai prodotti e con un elevato numero di SKU. I sistemi PCM si concentrano su informazioni di prodotto rivolte ai clienti, come descrizioni commerciali, vantaggi, contenuti tradotti e media.

Marketing Resource Management (MRM)

Le piattaforme MRM hanno un ruolo unico: supportano e misurano le operazioni di marketing, dalla pianificazione strategica alla gestione del progetto e alla misurazione dell'impatto.

Le piattaforme MRM sono soluzioni che offrono un'ampia gamma di funzionalità, dai calendari di marketing alle revisioni creative, dalla gestione delle approvazioni alle dashboard di performance e non solo. Se sfruttate al massimo del loro potenziale, sono straordinariamente complete e preziose.

Capitolo 3

Più della somma delle sue parti

Come abbiamo visto, un hub di contenuti fonde e sostituisce i tradizionali silos di DAM, CMP, PCM e MRM, nonché altre funzionalità. Funge da base per tutte le risorse digitali, nonché per gli strumenti di collaborazione e di gestione creativa dei progetti. E archiviare tutti i contenuti e renderli disponibili è un conto, promuoverne la coerenza creativa è un altro.

Altrettanto importante è supportare e ottimizzare alcuni dei processi sottostanti per riunire le risorse e arricchire o creare nuovi contenuti.

I reparti marketing sono sempre più sotto pressione e devono organizzarsi meglio. E i CMO desiderano informazioni sulle loro operazioni, il che rende essenziale poter contare su una struttura e su flussi di lavoro adeguati.

Fare in modo che i team lavorino meglio insieme

I responsabili di progetto sono abituati a operare in modo strutturato. E i team creativi? A volte non altrettanto. Come puoi fondere processi creativi e di marketing e promuovere la collaborazione in un ambiente in rapida evoluzione con più stakeholder interessati e scadenze strette?

Un hub di contenuti offre strumenti che supportano sia i project manager sia il team creativo, quali dashboard, calendari, elenchi di attività e altro. Questi strumenti forniscono ai responsabili di progetto una visione d'insieme e li aiutano a strutturare meglio il processo creativo, mantenendo sotto controllo gli obiettivi e i KPI. Le funzionalità che consentono ai team di caricare, visualizzare in anteprima e commentare le risorse facilitano anche la collaborazione tra i team interni ed esterni.

Capitolo 4

Hai bisogno di un hub di contenuti con connessioni

Quando scegli un hub di contenuti, assicurati che sia in grado di creare connessioni; in altre parole, deve essere facilmente integrabile nelle altre piattaforme. Oltre alle API generiche, il tuo hub di contenuti deve disporre di implementazioni pronte all'uso per tecnologie di marketing di terza parte come piattaforme ERP, di e-commerce e CMS.

In questo modo, il proprietario di ogni piattaforma può lavorare sulla parte che conosce meglio, perché i contenuti sono disponibili senza tecnologia o blocchi di protocollo.

Scopri come il Content Hub di Sitecore può aiutarti a offrire tutto questo in un'unica soluzione completa e intuitiva.